Cookie Policy

Lunigiana


La Lunigiana
lunigiana
Antica Vallata ricca di castelli e borghi medioevali che si estende al confine tra Toscana e Liguria lungo l’asse del fiume Magra, da Pontremoli all’etrusca Luni. Sconociuta alla maggioranza dei circuiti turistici ed agli speculatori immobiliari, ha mantenuto il suo fascino inalterato nel tempo, offrendo con i suoi boschi, i suoi pascoli e con le brevi strette vallate del paesaggio appenninico che scivolano verso il mar Ligure, un ambiente unico per chi vuole riscoprire il fascino del medioevo immerso in una natura impareggiabile.
Come
In automobile, attraverso l’autostrada A15 Parma-La Spezia che corre parallela al fiume Magra, permettendo un facile accesso ad ogni località, e successivamente attraverso l’autostrada A12 Genova-Livorno per chi vuole raggiungere la zona Luni, interessantissima sotto il profilo archeologico.


Cenni Storici e Culturali

L’atmosfera medioevale che si respira in Lunigiana non ha nulla da invidiare alle località italiane più blasonate: di particolare interesse gli agglomerati di Rocca Sigillina e Bagnone, ed ancora Fivizzano, dominio dei Bosi, dei Malaspina, ed infine nel tardo Quattrocento dei Fiorentini. Ad un chilometro circa troviamo poi Verrucola con il suo castello, imponente fortificazione, residenza prima dei Bosi e successivamente riedificato nel Trecento dai Malaspina.
Ed ancora Pontremoli, con le sue due Torri: una del Campanone fatta erigere da Castruccio Castracani,l’altra riadattata poi a campanile della cattedrale seicentesca, dove troviamo un portale di sicuro interesse composto da pannelli bronzei raffiguranti i Misteri di Maria. Sempre a Pontremoli si trova inoltre una interessante opera di Agostino di Duccio, la Madonna con bambino, bassorilievo marmoreo che troviamo nella chiesa di S. Francesco, nel castello situato nel nucleo medioevale, in località Piagnaro, è allestito un museo in cui sono conservati interessanti reperti storici ed archeologici.
Un discorso a parte merita la vicina Luni, il maggior centro archeologico romano in Liguria, cui deriva il nome Lunigiana. Colonia romana fondata nel II secolo a.C, i cui resti ancora oggi offrono la completa struttura urbanistica del tempo, con piazze, strade, Capitolium, templi, teatro e foro. Pregevoli sono i ruderi dell’anfiteatro, risalente al I secolo a.C.. Nel Museo Nazionale Lunense possiamo trovare importante materiale archeologico, come le statue stele.
Folclore, Gastronomia e Naturalismo

Molte sono le manifestazioni che, soprattutto nel periodo estivo, riportano al passato coinvolgendo interi paesi. A Filetto ad esempio, ogni estate l’intero borgo all’interno delle antiche mura si trasforma, facendo rivivere al turista l’atmosfera del medioevo. Tutti gli abitanti vestono i costumi d’epoca e vengono organizzate cene a base di pietanze medioevali all’interno di antiche corti, balli nelle piazze, spettacoli ed attrazioni che non possono che regalare emozioni irripetibili. Per chi ama la natura la vallata del fiume Magra e le montagne dell’Appennino si prestano per qualsiasi tipo di escursione, dalle tranquille passeggiate al trekking estremo: un’occasione unica per vivere una natura incontaminata a pochi chilometri dal mare. Particolare attenzione merita infine la gastronomia, incontro della ligure con quella toscana che con alcuni semplici ma gustosi segreti, come i Panigacci ed i Testaroli,offre occasioni per assaporare antiche tradizioni.